Zero & Schweppes

by admin


Pubblicato il 2 novembre 2017


mock-up-instagram-300

Schweppes ha scelto la copertina del Grande! Zero Notte per raccontare la storia della prima bevanda analcolica con le bollicine, la tonica Schweppes appunto. Zero la beve da 1996! Schweppes ha scelto anche la copertina di Zero Roma del 16 ottobre e quella di Zero Torino dell’1 novembre, entrambe dedicate a Premium Mixer – la tonica studiata per la miscelazione di qualità. Il progetto di comunicazione, a cura di Zero, prevede il coinvolgimento di sei fra i migliori bartender del panorama italiano.

Due su Milano: Federica Negri (Twist on Classic) e Luca Marcellin (Drinc.).
Due su Roma: Mario Farulla (Baccano) e Gian Paolo Di Pierro (Club Derrière).
Due su Torino: Mirko Turconi (Piano 35) e Salvatore Romano (Barz8).

Ogni barman ha creato una nuova ricetta a base di Schweppes Premium Mixer con tonica al pepe rosa, original tonic e hibiscus. Le ricette sono pubblicate insieme alle foto dei drink e dei bartender in uno speciale su Grande Zero Notte, su Zero Roma del 16 ottobre e su Zero Torino dell’1 novembre.


Grande! Zero Notte

by admin


Pubblicato il


Grande_notte_def-1

È uscito il 16 ottobre Grande! Zero – La notte di Milano: il primo numero monografico sulla notte della città d’Italia dove ballare è sicuramente più divertente che altrove. Ne sono la prova non solo i dj che gravitano sotto la Madonnina (quasi sempre però durante il weekend), ma anche i brand che scelgono Milano come palcoscenico dei loro eventi. La notte di Milano è molto lunga perché qui si inizia a ballare anche nel pomeriggio, cambiando locale e poi girando per case è possibile finire in after eterni a cui Zero dopo un po’ scappa all’inglese (senza salutare nessuno).

Zero vive la notte da più di 20 anni e ha partecipato a innumerevoli serate (spesso accusandone i segni), raccontando dal mega rave alla festa nello scantinato del suo vicino. Zero è stato l’unico a portare dj, direttori artistici, architetti di club, pr, ricercatori, sociologi e antropologi notturni in mostra alla Biennale d’Architettura di Venezia per raccontare la loro esperienza, presentando così una nuova testata www.notteitaliana.eu, l’unica che storicizza l’intrattenimento nostrano.

Segui la campagna sui social #iosonolanotte